La magia del mare

La magia del mare

A tutti piaceva andare al mare.

C’era la famiglia delle macchine “FLesch”che si preparava con tanta crema e tanto lucido brillante per non far rovinare la carrozzeria, c’era la famiglia delle macchine “Tonda” che arrivava con la pancia sempre piena di bagagli…. aveva talmente tante cose che una volta in acqua galleggiava senza dover nuotare , poi c’era la famiglia delle macchine “Orme”che amava la sabbia e si divertiva a lasciare le sue impronte nella spiaggia.

Tutti erano felici, passare una giornata al mare era la cosa più meravigliosa che potessero fare. C’era solo un problema, un grandissimo problema!!!

“Nera fiamma” era il controllore della spiaggia. Con le sue fiamme rosse e gialle sul fianco faceva molta paura e nessuno si fidava a fare nemmeno uno spruzzo con i tergicristalli.

Se qualcuno metteva il ruotino in acqua lui subito suonava il clacson , se qualcuno costruiva un castello di sabbia lui faceva una sgommata e tutta la sabbia volava via, se qualcuno strombazzava una canzone li raggiungeva e faceva partire le luci di emergenza! Insomma nessuno poteva essere felice e stare bene in una giornata al mare.
Un pomeriggio però il mare era stanco di vedere la cattiveria di “nera fiamma” e così decise di fare una magia.

Chiamò la macchina vicino alle sue onde e all’improvviso lo coprì con tanta tanta acqua salata di mare. Andò subito in cortocircuito, le luci impazzirono, il clacson suonava come un matto, i tergicristalli ballavano sui vetri, il fuoco si muoveva sui fianchi.

All’improvviso da nera diventò azzurro cielo, le fiamme si trasformarono in nuvole e sole e i fari neri diventarono degli enormi occhi a forma di cuore.

Una volta che il mare si calmò uscì dall’acqua una macchina che sembrava nuova, piccolina, sorridente, bellissima e felice.

Da qual pomeriggio grazie alla magia del mare le famiglie flesc, orme e tonda passarono splendidi pomeriggi in compagnia di “nera fiamma” che per l’occasione cambiò il suo nome in “cielo blu”!!! 

Miki – 16 anni (Treviso)